Progettazione del sistema di controllo dei carichi elettrici

Nella ristrutturazione di un appartamento il progetto dell’impianto elettrico deve tenere conto delle esigenze di chi andrà ad abitare l’immobile, per poter calcolare il corretto posizionamento dei punti presa.

Gli impianti elettrici residenziali vengono regolamentati dalla norma CEI 64-8, che suddivide gli impianti in tre classificazioni: il primo livello prevede un numero minimo di punti prese e luce e almeno due interruttori differenziali, mentre il secondo livello ha un maggior numero di componenti e un sistema di controllo dei carichi. 

Il terzo livello è quello più complesso e prevede ad esempio il controllo da remoto.

La progettazione dell’impianto elettrico della casa deve essere eseguito da personale qualificato, che ha esperienza nel settore, come Ambrosi Impianti, azienda di Erbè che esegue questo genere di interventi dal 1962.

Ambrosi Impianti si occupa, oltre che della progettazione degli impianti elettrici civili e industriali, anche della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto elettrico, dell'installazione di pannelli fotovoltaici e dell'inserimento della domotica negli appartamenti di Verona e provincia.

 

Cookie