Bonus impianto elettrico per ristrutturare casa

Quest’anno ristrutturare casa è ancora più facile, poiché numerose sono le agevolazioni pensate per chi deve apportare interventi importanti all’interno della propria abitazione.

Per chi deve rifare l’impianto elettrico, ad esempio, viene concesso un bonus fiscale pari al 50% del costo sostenuto, fino a un tetto di spesa di €96.000.

Con il bonus impianto elettrico la detrazione irpef consente di detrarre quindi nella dichiarazione dei redditi un massimo di €48.000.

Se si vuole usufruire di tale agevolazione è indispensabile rivolgersi alla professionalità di aziende esperte del settore, poiché il pagamento del lavoro dovrà essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario o postale parlante.

Gli istituti bancari si sono organizzati con moduli precompilati per consentire al cliente di effettuare il bonifico parlante, mentre per chi effettua il pagamento online è stata prevista la possibilità di selezionare la spunta dedicata alle agevolazione fiscali; tale bonifico deve necessariamente comprendere i dati del proprietario dell'abitazione e dell’impresa che realizza i lavori.

L'agevolazione sarà valida fino al 31 dicembre 2021 e verrà detratta dalle imposte in dieci rate annuali di pari importo.

Per ristrutturare il proprio appartamento, richiedendo tale bonus, si può contattare Ambrosi Impianti, una realtà che da oltre quarant'anni si occupa della progettazione degli impianti elettrici per abitazioni e uffici a Verona e provincia.

Questa azienda si dedica anche alla ristrutturazione degli impianti elettrici di vecchie edificazioni, della manutenzione ordinaria e straordinaria degli stessi e della realizzazione di impianti elettrici industriali.

Ambrosi Impianti, che ha sede a Erbè in provincia di Verona, da anni si occupa inoltre di progettare e installare pannelli solari e fotovoltaici e di realizzare impianti domotici di nuova generazione all’interno delle singole abitazioni.

 

Cookie