Rinnovare l’impianto elettrico di casa

Se si ha la necessità di ristrutturare casa e in particolar modo di rinnovare l’impianto elettrico della propria abitazione, ci si può rivolgere all’azienda Ambrosi Impianti di Erbè che opera nel settore da decenni.

Questo è proprio il momento giusto per rimodernare l’impianto elettrico di casa propria, poiché con l’entrata in vigore del nuovo bonus dedicato agli impianti elettrici civili, che è stato attuato in fase sperimentale dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2022, è possibile risparmiare.

Per la rivisitazione dell’impianto elettrico, soprattutto per quelle abitazioni in cui è stato realizzato prima del 1970 e per quelli considerati critici e installati tra il 1970 e il 1985, è previsto un contributo che arriva fino a 1.200 euro per ogni appartamento coinvolto e fino a 900 euro per ogni piano del condominio.

Dal bonus sono previsti ulteriori 100 euro al metro, fino al raggiungimento massimo di 1500 euro, nel caso in cui si debba collegare il cavo dalla colonna al confine di proprietà.

Se si procede con la modernizzazione dell’impianto elettrico è possibile, in seguito, che i condomini possano richiedere l’attuazione della modifica della potenza contrattuale fino a 6kW.

L’azienda Ambrosi Impianti di Erbè ha come obiettivo quello di continuare a dare un servizio innovativo e di alto livello sia per le abitazione che per i condomini.

 

Cookie